Come puoi gustarti il pranzo o la cena da Le Palme senza stress. A PROVA DEL CRITICO PIÙ SEVERO.

Come puoi gustarti il pranzo o la cena da Le Palme senza stress. A PROVA DEL CRITICO PIÙ SEVERO.

Non è mai stato facile capire cosa vorrebbe un critico a ristorante, noi però abbiamo provato a fare una rassegna delle cose che ti fanno stare bene al ristorante da quelle che invece solitamente infastidiscono.

Leggete e fateci sapere cosa ne pensate.

1. Luce naturale.
Nella top 10 delle cose che ti fanno stare a tuo agio in un ristorante c’è la luce naturale.
La luce naturale, infatti, favorisce il buon umore e stimola i recettori del gusto.

2. Semplicità.
Si sa: “less is more”. Gli arredi semplici sono i migliori, specie se convivono legno e mattoncini, travi originali e travicelli industriali. Colori caldi e che ti fanno sentire a casa.

3. Silenzio.
Il chiasso teatrale delle trattorie italiane non è mai gradevole, è bello potere avere una piacevole conversazione a tavola. Quando i tavoli sono troppo vicini non c’è privacy e non si riesce nemmeno a farsi sentire dai camerieri.

4. Camerieri che sanno cosa c’è nel piatto.
È necessario che vi notino all’arrivo. Che portino posate, pane, acqua, il menù e la carta dei vini. Ma anche necessario anche se sappiano rispondere ad una domanda semplice come: “Cosa c’è nel sugo?”

5. Libertà di scelta.
Anche se s è specializzati in carne o pesce, sarebbe bene anche servire una buona pizza o un buon tagliere di formaggi e salumi.

6. Un cesto di pane fa ancora la differenza.
Specialmente se è caldo e arriva subito, non appena vi siete seduti

7. Il dolce: un piacere inaspettato
Una delle sorprese più gradite anche dai più aspri critici a tavola, è quello di scoprire che anche il dolce vale.

C’è qualcosa che vorresti aggiungere?
Faccelo sapere con un commento o un messaggio privato qui sulla pagina.

Stasera vieni a cenare nella nostra oasi del gusto tranquilla!

Prenota un tavolo allo 0932 615489 🙂